Comunicati

Progetto di fusione

Il percorso di aggregazione, iniziato dai Consigli di amministrazione dei due Istituti ha visto il completamento del suo iter con l’autorizzazione di Banca d’Italia del 5 giugno 2017. La decisione finale sull’operazione spetterà ai soci delle due Banche, convocati in assemblea domenica 9 luglio prossimo da Banca Santo Stefano - Credito Cooperativo - Martellago-Venezia e martedì 11 luglio 2017 da CentroMarca Banca Credito Cooperativo di Treviso.

Con l'approvazione del progetto di fusione l’efficacia giuridica della nuova Banca partirà dal 1 ottobre 2017. La denominazione della Banca che ne risulterà verrà modificata in “CentroMarca Banca Credito Cooperativo di Treviso e di Venezia”. La nuova Banca avrà una dimensione organizzativa adeguata per sviluppare nuove quote di mercato e continuare a svolgere al meglio la “missione” di Banca di Credito Cooperativo in una più ampia zona di competenza che andrà a collocarsi quasi capillarmente nelle provincie di Treviso e Venezia e in parte anche in quella di Padova. Tutto ciò per fornire più ampie prospettive di sviluppo ai soci e ai clienti, alle risorse umane che vi lavorano, alle comunità locali dei territori di competenza.